HOME  >  PRODOTTI >  CALDAIE - POMPA DI CALORE

Energia – naturalmente dalla natura

Le pompe di calore sfruttano le fonti di calore rigenerative per scopi di riscaldamento raffrescamento ma anche per produrre la vostra acqua calda sanitaria.
Poichè queste energie sono inesauribili e gratuite sono una soluzione ideale anche a lungo termine per rendersi autonomi dal continuo incremento dei prezzi delle materie prime.
Con Trecca Gas e' possibile trovare la giusta pompa di calore per ogni singola modalita' di impiego ed esigenza, sia prelevando l'energia dall'aria sia dal sottosuolo sia dall'acqua di falda.

La pompa di calore deve il suo nome al fatto che essa provvede a trasportare del calore da un livello inferiore a un livello superiore di temperatura, invertendo il flusso naturale del calore che in natura, come noto, fluisce da un livello (temperatura) più alto ad uno più basso.

La funzione della pompa di calore può quindi essere paragonata a quella di una pompa per l'acqua posta tra due bacini collegati tra loro ma posizionati a quote diverse: l'acqua naturalmente scorrerà dal bacino più alto a quello più basso.
È però possibile riportare l'acqua nel bacino più alto utilizzando una pompa che preleva l'acqua dal bacino più basso pompandola verso il bacino più in alto.

In commercio oggi sono disponibili diversi tipi di pompe di calore:
  • POMPE DI CALORE ELETTRICHE: funzionanti per mezzo di un compressore alimentato elettricamente.
  • POMPE DI CALORE AD ASSORBIMENTO: funzionanti per mezzo di un bruciatore alimentato a gas metano o GPL.

La pompa di calore è costituita da un circuito chiuso, percorso da uno speciale fluido (frigorigeno) che, a seconda delle condizioni di temperatura e di pressione in cui si trova, assume lo stato liquido o gassoso (vapore).
Il condensatore e l'evaporatore sono costituiti da scambiatori di calore, cioè particolari tubi posti a contatto esternamente con i fluidi di servizio (che possono essere acqua o aria) all'interno dei quali scorre il fluido frigorigeno.

Quando il fluido si trova ad alta temperatura nel condensatore cede calore all'acqua o all'aria (lato ad alta temperatura) mentre quando si trova a bassa temperatura nell'evaporatore (lato a bassa temperatura) sottrae calore all'aria o all'acqua.


Pompa di calore Aria/acqua
Si rifornisce dall'aria esterna come serbatoio di calore e questo avviene durante tutto l'anno con temperature da -25c° a +35°c.

Sorgente termica: Aria
Disponibilità: illimitata.
Sfruttamento: montaggio esterno a seconda delle circostanze. Montaggio all'interno con canali per l'aspirazione ed espulsione aria.


Pompa di calore Geotermica
Trasforma l'energia solare accumulata nel sottosuolo in calore per il riscaldamento.

Sorgente termica: sottosuolo
Disponibilità: tutto l'anno.
Sfruttamento: scambiatore di calore geotermico (collettore geotermico, sonde geotermiche).

Pompe di calore Acqua/Acqua
Preleva l'energia per il riscaldamento dall'acqua di falda costantemente temperata, che anche d'inverno presenta temperature costanti da + 8° C a + 12° C.

Sorgente termica: acqua di falda
Disponibilità: tutto l'anno
Sfruttamento: autorizzazione necessaria, analisi dell'acqua, due pozzi, test pompa, pompa pozzo, lavori sul terreno e provvedimenti costruttivi.